Che cos’è la solitudine? Solitudine può significare essere soli fisicamente, senza persone che ci stanno accanto, ma è anche una condizione dell’anima, una personale e intima ricerca. Essere soli e sentirsi soli sono due concetti ben distinti.
Si può avere intorno tanta gente, ma sentirsi ugualmente soli. La solitudine è positiva o negativa?
La risposta è soggettiva e può variare in base alla situazione e ai particolari momenti della propria vita.

Per quanto mi riguarda, ho sempre attribuito caratteristiche estremamente positive alla solitudine e anche la famosa poetessa americana Emily Dickinson era di questo parere.

 

Emily Dickinson

 

Secondo lei la solitudine favoriva l’immaginazione ed era proprio quest’ultima a veicolare la felicità. Non si può essere felici senza la fantasia.

Anche le sorelle Brontë avevano questo pensiero. Non a caso, la Dickinson le adorava e avvertiva una forte affinità d’animo nei loro riguardi, soprattutto con la sua omonima Emily Brontë.

Emily era realmente sola? Se con sola intendiamo che non era sposata e non aveva figli, come di consueto accadeva e accade tuttora, allora si, lo era. Aveva dei genitori, un fratello e una sorella, ma lei si è sempre sentita diversa da loro, per vari motivi.

Credo che, nonostante tutto, Emily non si sentisse sola. Aveva la sua poesia,  i suoi libri,  le sue parole, la sua stanza, le sue piante nella serra, i suoi fiori sul davanzale, i suoi animaletti.

 

C’è una solitudine dello spazio
Una solitudine del mare
Una solitudine della Morte, ma queste
Sono comunità
Confrontate con quell’area più profonda
Quell’intimità polare
Un’anima al cospetto di se stessa –

Emily Dickinson (J1695)

 

Molti tendono ad attribuire negatività a questa parola. Perché mai? Da soli si può essere ancora più felici che in compagnia. L’importante è che non sia forzatura o una costrizione, ma un proprio desiderio interiore.

Con la solitudine di Emily proteggeva se stessa e le sua poesia dalle minacce del mondo  esterno. Lei lo conosceva bene. Lei sapeva. Aveva occhi acuti, ma soprattutto possedeva un cuore profondo e saggio.

 

Non vidi mai brughiere
e mai non vidi il mare:
pure so com’è l’erica,
so quale aspetto ha l’onda.

Emily Dickinson

 

Arguta, ironica e intelligente, aveva compreso che solo se si è se stessi si è felici.

Per Emily essere se stessa significava restare al sicuro in quella stanza, china al suo  piccolo scrittoio a scrivere le sue poesie di notte, complice il silenzio, cosicché nessuno potesse disturbarla o interromperla; guardare attentamente da quella finestra il suo ampio giardino; dare da mangiare agli uccellini affamati; curare i propri fiori. La felicità, dopotutto, è fatta proprio di piccoli e semplici gesti quotidiani.

Fu proprio grazie alla solitudine se Emily Dickinson dichiarò la sua ribellione al mondo, un mondo che non la capiva, che l’avrebbe voluta coniugata e sottomessa, imprigionata nell’angusto ruolo di moglie e di madre; un mondo che non era minimamente interessato a comprendere i suoi desideri e i suoi pensieri e che avrebbe voluto toglierle la penna di mano.

No, Emily si ribellò fino alla fine, proteggendo le sue poesie dalla corruzione. Quando morì, il  mondo finalmente scoprì le intense parole di questa straordinaria donna solitaria che aveva avuto l’ardire di sfidarlo, che aveva osato essere libera. Lei continuò a sognare fino alla fine, con un libro in mano.

La solitudine era ormai divenuta un tutt’uno con lei e parte integrante di se stessa e della sua anima. Impossibile dividere l’una dall’altra.

 

Forse sarei più sola
senza la mia solitudine –

Emily Dickinson

 

 

20191210_001341~3

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...