Benvenuto giugno!

"Oh giugno, giugno tanto sospirato,non ci farai felici in questo giorno?Spira sul fiume la tua lieve brezzae con sé porta dai campi lontanidi fave in fiore una dolce fragranza.Sopra di noi stormiscon grigi pioppi,quieto è il cielo, d'innocue nubi cinto,non sfiora il mattino ombra di tempesta." Morris❤ da "Appunti sulla natura di una signora inglese…

Tra i miei libri: “Lo sussurro ai fiori. Piccoli selvatici pensieri verticali” di Maddalena Tomasi

Oggi vi parlerò di un libro molto particolare. Si tratta su una raccolta di poesie che Maddalena Tomasi, poetessa e autrice dell'opera, ha scritto nell'arco sei anni. Si intitola "Lo sussurro ai fiori. Piccoli selvatici pensieri verticali" ed è stato pubblicato da Lupi Editore nell'ottobre 2021. Ho immaginato un campo di fiori selvatici e per…

Indomito bagliore

Le melodiche onde di Scarborough mi cullano dolcemente. Soffia un vento quieto, così diverso da quello glaciale di Haworth, la mia casa. La mia pietra tombale si trova qui, ove ho esalato il mio ultimo tremante respiro. Questo lieto panorama riesce a spazzare via tutta l’angoscia provata, ma la memoria corre lontano, in un luogo…

La mia anima veglia…

La mia anima veglia, il mio spirito vola e se ne va sulle ali della brezza; sopra e d'intorno a me mormora il vento,  mare e terra rapisce in gaia ebbrezza.   Lunghi steli appassiti al sole brillano, alberi nudi scuotono alti rami,  e foglie morte tutt'intorno danzano, bianche nuvole il cielo azzurro solcano.  …

Un gran bene è volgermi ai miei libri…

Un grande bene è volgermi ai miei libri – ultimi approdi dei miei giorni stanchi- diviene quasi grata l’astinenza ed il dolore si dissolve in lode –   Come allietano gli ospiti tardivi i profumi del prossimo banchetto – così le spezie stimolano il tempo fino alla mia modesta biblioteca –   Sia pur fuori…

“Cime Tempestose”, poesia di Sylvia Plath

"Gli orizzonti mi circondano come fascine, inclinati e diversi, e sempre instabili. Toccati da un fiammifero, potrebbero scaldarmi, e le loro linee sottili strinare l’aria di arancione prima che le distanze da loro trattenute evaporino, appesantendo il pallido cielo di un colore più solido. Invece, via via che avanzo, si dissolvono e dissolvono, come una…

Insieme

Stava passeggiando con la sua amata Emily nella brughiera. Keeper faceva sempre lo stesso sogno. Erano inseparabili. Quando Emily morì, Keeper le rimase accanto fino all’ultimo. Assistette in silenzio al suo funerale e seguì il carro funebre. Aveva capito. Non fu più lo stesso da allora. In quella gelida e ventosa notte di dicembre si…

Sconosciuto

Sconosciuto non su questa terra ci incontreremo anche se riconosco che te ho bramato , che te ho sognato, attendo con gioia l'incontro tanto desiato. Non in questo mondo di assurdo dolore splenderà il nostro amore. Non ci lasceremo mai.     Poesia tratta dal film La lettera d'amore del 1998.