Segnalazione: “Phantastes” di George MacDonald, flower-ed, traduzione di Michela Alessandroni

Un anniversario da festeggiare in grande con una nuovissima uscita editoriale!! Dalla newsletter della casa editrice flower-ed: Quest’anno flower-ed compie dieci anni! Un bel traguardo, che per noi rappresenta, allo stesso tempo, una ripartenza. Come avrete notato, la nostra ultima pubblicazione risale ad alcuni mesi fa. Durante questa pausa, che ci è parsa infinita, abbiamo…

Edith Holden e le misteriose brughiere di Dartmoor

Edith Holden si recava spesso a Dartmoor in vacanza,  per immergersi totalmente nella pittura. Dartmoor è un altopiano situato nella contea inglese del Devon, in Cornovaglia, completamente attraversato da brughiere profumate e selvagge.     Durante i suoi numerosi soggiorni a Dartmoor, Edith strinse amicizia con i Trathen, una famiglia del luogo. Berta e Belle…

Maria Antonietta e i suoi animali

  Maria Antonietta, la regina di Francia (1755-1793) adorava sia i cani che i gatti. I cani a Versailles erano diventati indispensabili dal momento che a palazzo e nel parco poteva entrare chiunque. Non c'erano paggi addetti alla pulizia dei bisogni, quindi le dame li raccattavano un po' ovunque con i lunghi strascichi. Maria Antonietta…

Maria Stuarda e il suo cane

Nel 1568 Maria Stuarda, regina di Scozia (1542-1587) venne imprigionata in Inghilterra su ordine della regina Elisabetta. L'8 febbraio 1587, presso il castello di Fotheringhay, Maria Stuarda venne decapitata a morte. Si dice che l'esecuzione fu particolarmente cruenta e che capitò un evento singolare. Da sotto le vesti della regina, comparve il suo fedele cagnolino, uno Skye terrier, che…

La regina Vittoria e Dash

  La famosa regina Vittoria del Regno Unito (1819-1901) adorava tantissimo i cani. Nel corso della sua lunga vita ne ebbe tantissimi, ma uno fu speciale e le fu sempre particolarmente caro. Si tratta di Dash, il bellissimo Cavalier King che le fu regalato nel 1833, quando aveva quattordici anni,  da Sir James Conroy ,  amministratore e amante della madre. Dash le è…

Alla mia gatta

  "Quando finiremo, amica mia, tu mi condurrai nel Paradiso dei Gatti. Vagheremo per quel giardino tra il profumo dei lillà, l’eliotropo e il caprifoglio nei viali ricolmi di rose, lievi alle tue zampe di velluto. E là, dimenticheremo la crudeltà, l’orrore del Mondo. Tu mi presenterai ai tuoi amici persiani, ai siamesi dagli occhi…