Per Natale la casa editrice flower-ed ha regalato tante sorprese ai suoi lettori, a partire dalla nuova splendida copertina di Canto di Natale di Charles Dickens, tradotto dal bravissimo Riccardo Mainetti.

Canto di Natale di [Charles Dickens, Riccardo Mainetti]

E un prezioso regalo in omaggio, sia per grandi che per piccini! La danza degli gnomi di Guido Gozzano.

Si tratta di una piccola fiaba che Guido Gozzano scrisse per il Corriere dei Piccoli. Fu poi pubblicata nel volume I tre talismani assieme ad altri racconti nel 1914.

La danza degli gnomi

Potete scaricare gratuitamente la fiaba dal sito di flower-ed:

Inoltre, per la fine dell’anno, è uscito un nuovo volume di poesia che raccoglie i versi della poetessa Maria Teresa Romano. Si intitola Quando ritorna il vento, con la prefazione di Dorotea Medici.

Dalla newsletter:

I versi raccolti in questa “autobiografia lirica“, come sono definiti dalla penna raffinata di Dorotea Medici nella Prefazione, nascono dalla naturale inclinazione alla poesia di un animo sensibile, che si pone in ascolto del proprio mondo interiore e, allo stesso tempo, di quello circostante, in cui alberi e fiori, temporali e vento sussurrano all’orecchio e si rivelano di volta in volta metafora di emozioni, stati d’animo, momenti di vita. Fin dall’adolescenza, ininterrottamente, Maria Teresa Romano trascrive la propria esistenza in strofe, realizzando nel corso del tempo, con pazienza e amore, un profondo lavoro di introspezione che, attraverso questa silloge, desidera infine offrire ai suoi lettori.

Maria Teresa Romano è nata a Roma il 29 settembre 1941. Laureata in scienze politiche, ha diviso il suo tempo tra gli affetti familiari e il servizio presso la Corte dei Conti. È in pensione dal 2008. Appassionata di musica e di letteratura, coltiva, fin dalla prima giovinezza, lo studio del pianoforte e la scrittura di poesie che pubblica ora per la prima volta.

Dorotea Medici, docente di materie umanistiche nei licei, traduttrice di testi letterari latini e scrittrice, ha pubblicato svariati saggi, tra i quali ricordiamo La Poesia erotica latina (Bompiani, 1993), La zona grigia di Minerva (Ponte alle Grazie, 1996), il primo volume di Canali-Medici Letteratura Latina (Einaudi, 1999).

E un altro regalo in omaggio! Il racconto Finestre sul fiume di Paola Drigo.

Trama:

L’autrice, malata e ormai prossima alla morte, osserva dalla sua finestra la quotidianità delle altre persone e la vita lungo lungo il fiume. Riflette con malinconia sul fluire del tempo, alla ricerca di una “luce assoluta, abbagliante” che possa illuminare i suoi pensieri.

Paola Drigo nacque nel 1876 a Castelfranco Veneto. Frequentò il Liceo Canova di Treviso e poi la Scuola Normale Superiore di Padova. Nel 1913 pubblicò la prima raccolta di racconti intitolata La fortuna, che attirò l’attenzione della critica e dei lettori. Le sue opere più importanti sono i romanzi Maria Zef e Fine d’anno, entrambi del 1936. Morì nel 1938 a Padova, dove si era trasferita l’anno precedente. Raffinata e colta, è considerata una delle scrittrici basilari del primo Novecento italiano.

Finestre sul fiume

Potete scaricare gratuitamente il racconto dal sito di flower-ed:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...